jagasaki, assegnato alla s.k.a.t., si mette al lavoro per scoprire la vera identità degli assassini seriali mezzi guasti che stanno perpetrando omicidi secondo un modus operandi a dir poco efferato. ma dopo aver appreso la ragione che spinge i due criminali a uccidere, jagasaki si troverà a mettere in discussione la propria idea di giustizia. vendicarsi degli atti di bullismo subiti durante l'adolescenza è sbagliato, qualunque sia la loro gravità? le vittime devono solo sopportare in silenzio? rilegatura e formato: brossurato con sovraccoperta, 13x18 cm pagine: 224, b/n

 

 Cookie

Condividi

Carrello